Strumenti per risolvere il problema delle ecomafie in Veneto

Il tema delle ecomafie non risparmia il territorio Veneto.
Come vicepresidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sulle Ecomafie guardo con interesse al progetto nato nella provincia di Treviso contro il racket dei rifiuti lanciato da Contarina SpA che prevede nuove misure per alcuni ecocentri della Marca.
Il progetto per il momento interessa gli ecocentri di Breda, Maserada, San Biagio, Silea, Monastier, Zenson con nuovi e più ampi orari di apertura, controlli maggiori da parte della vigilanza privata e ingressi su prenotazione per le aziende.
Il sistema veneto dei rifiuti è virtuoso e deve rimanere tale, ma dobbiamo vigilare!

 

Il mio pensiero in un servizio di Antenna3

 

Ultime Notizie
Tags