Approvata in Senato la modifica della Costituzione su tutela ambientale e degli animali

Mercoledì 9 giugno il Senato ha votato la modifica della Costituzione inserendo la tutela ambientale: per la prima volta nella storia della Repubblica Italiana si modifica, o meglio si integra, uno dei 12 articoli della parte relativa ai “Principi fondamentali”.

Si colma così il gap tra la consapevolezza sulla necessità di intervenire sull’ambiente e l’assenza nella Carta Costituzionale.

Ho rappresentato i Senatori PD nel Comitato Ristretto che ha scritto il testo: “tutela dell’ambiente, degli ecosistemi, della biodiversità, della salute e dell’ambiente. Responsabilità nei confronti delle future generazioni”.

Siamo in presenza di un evento storico: questo cambiamento di paradigma aveva bisogno di un riscontro a livello costituzionale. Dobbiamo passare da una concezione predatoria dell’ambiente da parte dell’uomo ad una idea di integrazione dell’uomo nell’ecosistema. Non sprechiamo questa occasione e completiamo l’iter legislativo in questa legislatura.

UNA SVOLTA EPOCALE!
Salviamo il nostro pianeta, salviamo il futuro dei nostri figli

Ultime Notizie
Tags